Logo DarkRoom Magazine
Darkroom List menu Room101 Room102 Room103 Room104 Room105 Room106 Room107 Room108 Room109 Reception
SYNTHPOP, FUTURE-POP, TRIP-HOP, CHILLOUT E TUTTA L'ELETTRONICA PIÙ ACCESSIBILE E MELODICA
HARSH-ELECTRO, EBM, ELECTRO-INDUSTRIAL, IDM E TUTTA L'ELETTRONICA PIÙ ABRASIVA E DISTORTA
DARKWAVE, GOTHIC, DEATHROCK, POST-PUNK E AFFINI
INDUSTRIAL, AMBIENT, POWER ELECTRONICS E TUTTE LE SONORITÀ PIÙ NERE ED OPPRIMENTI
NEOFOLK, NEOCLASSICAL, MEDIEVAL, ETHEREAL E TUTTE LE SONORITÀ PIÙ DELICATE E TRADIZIONALI
TUTTO IL METAL PIÙ GOTICO ED ALTERNATIVO CHE PUÒ INTERESSARE ANCHE IL PUBBLICO 'DARK'
TUTTE LE SONORITÀ PIÙ DIFFICILI DA CLASSIFICARE O MENO RICONDUCIBILI ALLA MUSICA OSCURA
LA STANZA CHE DEDICA LA DOVUTA ATTENZIONE ALLE REALTÀ NOSTRANE, AFFERMATE E/O EMERGENTI
LA STANZA CHE DEDICA SPAZIO ALLE BAND ANCORA SENZA CONTRATTO DISCOGRAFICO

Mailing-List:

Aggiornamenti su pubblicazioni e attività della rivista


 

Cerca nel sito



Room 102

 
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>  
Recensione
03-09-2022 : DÜSSELDORF
DÜSSELDORF
Veri e propri pionieri della scena EBM polacca, i Düsseldorf fissano su cassetta i primi vagiti sul finire degli anni '80, ma è solo nella seconda decade del nuovo millennio che diverso materiale viene ufficialmente recuperato (soprattutto grazie ad un paio di compilation). Del trio che fu resta solo il leader Tom Axer (al secolo Adam Radecki, ai synth ed alla voce), che trova in Jacek Sokolowski (da noi già incontrato nelle vesti di Rigor Mortiss) l'inatteso sodale ideale, avendo questi portato in seno al progetto una vera e propria batteria che stravolge non poco l'assetto ritmico, fornendo un taglio più organico....
 
Recensione
13-06-2022 : DRAGON and JETTENBACH
DRAGON and JETTENBACH
Tratteremo per ben tre volte il sodalizio artistico tra il DJ Peter Adjobia (Dragon) e Paul Jetten (Jettenbach), incontratisi una ventina d'anni fa al celebre Slimelight e da sempre desiderosi di far confluire le proprie comuni passioni in un progetto musicale, che però si è concretizzato solo di recente. Partiamo dunque da questo piccolo dischetto risalente all'estate 2021, rilasciato in sole 42 copie numerate a mano dalla Inner Demons di Tampa, Florida, nel formato DIY tipico della label statunitense. Quella imbastita dai due giovani act britannici (fra i quali, a livello di pubblicazioni, Jettenbach pare essere stato il....
 
Recensione
31-05-2022 : NWVIC
NWVIC
Torniamo volentieri ad occuparci delle uscite della canadese BCOOP, eclettica label che mancava da parecchio sulle nostre pagine, e per farlo ripartiamo da un titolo non nuovo (estate 2019), ma sicuramente interessante da recuperare. Nello specifico, parliamo del progetto NWvic, ossia la collaborazione tra Squid (la mente dietro It-Clings, nonché titolare dell'etichetta produttrice) e Brandon Duncan (Nerve War), musicisti piuttosto attivi nei propri ambiti. It-Clings è un act fortemente caratterizzato dalle efficaci spoken words tra il comiziante, il disilluso, lo sfrontato e l'inquisitorio di Squid, vera forza trainante che si....
 
Recensione
25-04-2022 : SAMHAIN
SAMHAIN
Dopo tre validi album per la Aliens Production fra il 2006 e il 2018, anche i Samhain approdano nel roster della giovane Electrofrequent, per un passaggio obbligato (i membri del progetto sono parte attiva del collettivo che ha dato vita al nuovo soggetto discografico) sancito in prima battuta lo scorso novembre con la raccolta digitale di tracce demo "25 Years". Il nuovo album messo a punto dai navigati Bop, Solo e Blazena, realizzato nelle 100 copie del digipack adornato da una placca in metallo, prende spunto da oscuri esperimenti - ben noti in certi ambienti - svolti su cavie umane per ognuna delle undici canzoni incluse,....
 
Recensione
10-04-2022 : FRACTAL
FRACTAL
Creato nel 2007 da Tomasz Lukowicz, il progetto Fractal passa attraverso varie metamorfosi - sempre all'interno di un sound unicamente strumentale - e rilascia in proprio tre lavori in download fra il 2015 ed il 2019, tutti ripubblicati in digitale (assieme ad una quarta uscita) dalla Aliens Production nel 2011. Sempre l'etichetta slovacca tiene a battesimo - nell'essenziale confezione digipack - anche la prima pubblicazione in formato fisico per l'act polacco, per un lavoro che, nella sua ora abbondante, svela tutte le qualità di un sound IDM ricco di sfumature electro-industrial, melodia e suggestioni altamente cinematiche.....
 
Recensione
10-04-2022 : 13th ANGEL
13th ANGEL
Dopo un paio di release autoprodotte in download tra il 2016 e il 2017, i 13th Angel da Orlando giungono sul finire del 2021 al loro primo album nel formato fisico, grazie al supporto della sempre attiva Advoxya. Il progetto creato dalla musicista e compositrice Jen Draven trova ancora una volta il supporto vocale di quell'Evan Mitchell che già aveva prestato la sua voce alle uscite precedenti, stavolta per tutte e nove le tracce che compongono il disco, che prosegue nel solco harsh/dark-electro tracciato sin dagli inizi. Sicuramente più maturo rispetto agli esordi, quello dell'act della Florida non è certo un sound....
 
Recensione
21-03-2022 : OBERER TOTPUNKT
OBERER TOTPUNKT
Ci sono voluti cinque lunghi anni per dare un successore all'eccellente "Neurosen Blühen", ma alla fine il duo di Amburgo è tornato in grande stile con l'attesissimo sesto album, destinato a ribadire la caratura di un act che ha saputo crearsi una dimensione unica in ambito dark/electro, grazie ad una voce estremamente caratterizzante, ad una scrittura sagacemente estrosa e ad un suono personale ed efficace in ogni sua variante. La carismatica singer Bettina Bormann, con la sua vocalità algida e "teutonicamente quadrata", ed il drummer/polistrumentista/compositore Michael Krüger, assieme al....
 
Recensione
21-03-2022 : ASSASSUN
ASSASSUN
Per provare a comprendere che tipo di artista sia il poliedrico stakanovista dell'underground a tinte scure Alexander Leonard Donat, si potrebbe pensare ad un cuoco che raccoglie scrupolosamente tutti gli ingredienti previsti dal piatto da cucinare, ma poi li dosa, impiega e rimescola alla propria maniera, aggiungendovi qualche spezia non prevista e traendone una ricetta molto personale, che sorprende il palato senza disorientare il gusto. Perché è così che il cantante e polistrumentista tedesco prepara la propria miscela sonora, come già ci ha dimostrato coi suoi altri progetti (in particolare con Vlimmer), e....
 
Intervista
13-03-2022 : RHYS FULBER
RHYS FULBER
È il maggior punto di riferimento nelle produzioni electro, rock e metal degli ultimi decenni. Ha scritto la storia della musica indipendente con realtà storiche, e la sua modestia e caparbia lo hanno reso sempre il più appassionato e impegnato artista musicale, ma anche visivo e culturale, in un panorama che raccoglie anche le nuove generazioni di ascoltatori più curiosi. Con "Brutal Nature" firma il suo terzo album da solista, più intimista, più sperimentale, mai ripetitivo, incurante delle monotone barbarie culturali delle radio commerciali. Il lockdown è stato anche per lui....
 
Recensione
13-03-2022 : C.H. DISTRICT
C.H. DISTRICT
Con un ultimo album - "Conclusion" - risalente al lontano 2010, anche una registrazione live come quella in esame sembrerà manna dal cielo per i seguaci di C.H. District, che da oltre un decennio attendono nuovi segnali di vita da un progetto mai ufficialmente dismesso. Miroslaw Matyasik riemerge dall'ombra con questa particolare release, racchiusa nelle 300 copie del bel digipack a sei pannelli, che comprende sia la sessione trasmessa via streaming - a causa del lockdown - per la 19esima edizione del Wroclaw Industrial Festival (manifestazione organizzata da Maciek Frett dei Job Karma), sia una analoga registrazione di uno....
 
 
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>